Calciomercato Verona, interesse per Casasola e Martella

Inizia a scaldarsi anche il mercato dell’Hellas Verona del Direttore Sportivo Tony D’Amico, a caccia di qualche rinforzo di qualità per migliorare ulteriormente la rosa a disposizione di Fabio Grosso per tentare una pronta risalita nel massimo campionato italiano.

Con la quasi certa uscita di Fabio Eguelfi e con il perdurare dell’infortunio di Crescenzi, i dirigenti scaligeri sono a caccia di un innesto per la retroguardia gialloblu. Come riportato da gianlucadimarzio.com, l’Hellas Verona sarebbe sulle tracce del terzino sinistro del Crotone Bruno Martella. L’esterno classe 1992 aveva ricevuto proposte in estate da diversi club di Serie A e vorrebbe lasciare il club pitagorico, con il quale ha il contratto in scadenza il prossimo 30 giugno.

Oltre a Martella, il Verona sta sondando anche la pista che porta a Tiago Casasola, difensore argentino classe 1995 della Salernitana. Per lui si profilerebbe un’ipotesi di scambio con l’attaccante Karamoko Cissè, da qualche tempo ormai nelle mire del club di Claudio Lotito. I granata, però, devono prima “liberarsi” del pesante ingaggio di Milan Djuric lì davanti, per poi andare a rinforzare il reparto offensivo.

Martella ha senza dubbio caratteristiche più offensive, è dotato di un’ottima gamba e di un grande cross col mancino. D’altro canto, Casasola rappresenta il classico jolly difensivo, partito come centrale destro in una difesa a tre e arrivato a interpretare stabilmente il ruolo di tornante in una mediana a 5. Meno spinta e più sostanza, ma grande affidabilità.

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.