Calciomercato Verona, tre squadre di Serie A su Matteo Lovato

CALCIOMERCATO VERONA – La sessione estiva di mercato potrebbe “costringere” la dirigenza gialloblù a rinunciare ad alcuni pezzi da 90 della rosa attuale: oltre a Zaccagni, è finito nel mirino delle big italiane anche Matteo Lovato, promettente difensore classe 2000, che si è messo in mostra soprattutto nel girone d’andata della Serie A 2020-21.

Complice il concreto interessamento di Atalanta, Lazio e Napoli, il Presidente Maurizio Setti e il DS Tony D’Amico stanno provando a scatenare un’autentica asta, nella speranza di mettere a referto una plusvalenza davvero importante: il prezzo di Lovato è stato fissato a quota 20 milioni di euro, tenendo conto anche del 20% destinato al Calcio Padova in caso di cessione, in virtù degli accordi stipulati nel gennaio 2020.

Atalanta e Lazio gli permetterebbero di giocare nella difesa a tre che ha fatto grande il Verona di Juric, mentre il Napoli lo vedrebbe come un’alternativa al tandem Manolas-Koulibaly o, eventualmente, nel ruolo di terzino destro. In corso, dunque, valutazioni tecnico-tattiche ed economiche, in attesa che si faccia avanti con un’offerta ufficiale uno dei tre club sopracitati.

L’Hellas Verona, dal canto suo, non ha nessuna fretta.

(Fonte Foto: Hellas Verona FC)

Leggi anche:

Calciomercato Verona, Empereur e Gunter piacciono al Torino, Galatasaray su Cetin

Calciomercato Verona, sondaggio del Milan per Mattia Zaccagni

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.