Ex Verona, Moise Kean pronto al debutto con la maglia dell’Italia

Dalla retrocessione con l’Hellas Verona alla (probabile) maglia da titolare con l’Italia. E’ questo il curioso caso di Moise Kean, attaccante classe 2000 della Juventus che l’anno scorso con la maglia del Verona aveva collezionato solamente 4 reti in 20 presenze.

Preferito da Pecchia all’esperto Pazzini, Kean è sembrato essere più volte un pesce fuori d’acqua nelle manovre offensive gialloblu. Probabilmente troppe sono state le responsabilità affidate ad un ragazzo che non aveva ancora raggiunto la maggiore età, ma certamente qualcosa di più era lecito aspettarsi.

All’inizio del girone di ritorno Kean sembrava finalmente aver trovato la giusta sintonia con la rete (da ricordare la doppietta al Franchi nell’1-4 contro la Fiorentina, ndr) e l’Hellas aveva per qualche tempo sperato nel miracolo salvezza. Ma un infortunio agli adduttori all’inizio del mese di marzo concluse anticipatamente la stagione del giovane attaccante italiano e il Verona retrocesse mestamente in Serie B.

Quest’anno, nonostante le numerose richieste da parte di club di Serie A, Kean è rimasto alla Juventus. Un utilizzo con il contagocce prima dell’ultimo periodo, quando si è reso protagonista di una splendida doppietta all’Udinese nel penultimo turno di campionato.

Leggi anche:

Allenamento Verona 23 marzo 2019: il notiziario di oggi

Allenamento Verona 22 marzo 2019: il notiziario di oggi

Hellas Verona, il paracadute salva il bilancio: i dettagli

Hellas Verona, Empereur: “I tifosi possono essere l’arma in più”

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!