Hellas Verona in Serie A, Laribi a L’Arena: “Aglietti ci ha dato grande tranquillità”

Uno dei grandi protagonisti dell’incredibile cavalcata dell’Hellas Verona nei play-off è stato sicuramente Karim Laribi. L’ex Cesena era finito nel dimenticatoio nell’ultimo periodo della gestione Grosso, ma con Aglietti il centrocampista italo-tunisino ha ritrovato lo smalto dei giorni migliori. Intercettato dai microfoni de L’Arena, Laribi ha esternato le proprie sensazioni all’indomani della conquista della Serie A.

Queste le sue parole: “Ero convinto di rimontarla, l’avevo detto ai miei compagni. Il gol? Ero felice come un bambino. Quando ho saltato il portiere avevo capito di essere in Serie A ed è stata una sensazione bellissima. Abbiamo pianto in molti, me compreso, e chi non l’ha fatto aveva comunque gli occhi lucidi. Sono felice per tantissimi miei giovani compagni, che hanno potuto vivere l’emozione di uno stadio del genere. Avrei voluto abbracciare tutti i nostri tifosi, uno a uno“.

Con l’Arrivo di Aglietti il Verona è cambiato dal giorno alla notte: “Con Aglietti ho avuto più spazio di manovra e più possibilità di svariare. Ci ha dato tranquillità, sorrisi e soprattutto ci ha fatto credere in noi stessi. Dovevamo sbloccarci mentalmente e correggere qualcosa e secondo me l’abbiamo fatto giocando un grande calcio. La svolta? La gara con il Foggia, poi nei play-off tutto è girato alla meraviglia. Siamo usciti al momento giusto“.

Battute conclusive: “Ho due anni di contratto e voglio restare a Verona il più a lungo possibile. La serie A l’ho già fatta: è un torneo molto difficile, conterà partire bene“.

Foto: Facebook Karim Laribi

Leggi anche:

Hellas Verona in Serie A, raddoppia anche l’ingaggio di Grosso: niente Perugia per lui?

Hellas Verona in Serie A, bagno di folla in Piazza Bra

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!