Hellas Verona: la conferenza stampa di presentazione di Alessandro Berardi

Giornata di presentazioni in casa Verona. Oltre a quella di Davide Faraoni, oggi è stato il giorno del ritorno di Alessandro Berardi in gialloblu. Già vice di Rafael nella stagione 2012-13 (quella della promozione in Serie A con Mandorlini), Berardi è tornato a Verona dopo l’infortunio occorso a Tozzo.

Queste le sue principali dichiarazioni: “Sono molto felice di tornare a Verona. Ero qui quando fummo promossi in Serie A (stagione 2012-13, ndr) e spero di portare fortuna come allora. L’obiettivo è sempre quello di allora. Che ambiente ho ritrovato? Ritrovo una società migliorata, sotto molti punti di vista e il gruppo mi ha fatto un’ottima impressione”.

Continua Berardi: “Con Grosso avevo già lavorato a Bari, trasmette tranquillità e sicurezza, è un mister che ha una certa idea di gioco e ci vuole tempo per assimilarla. Mi auguro che continueremo a fare bene. Io mi metto a disposizione. A Padova cercheremo i tre punti. Loro hanno cambiato molto, si sono rinforzati ma noi ci faremo trovare pronti. L’ambiente al Bentegodi, che conosco, sarà molto importante per il nostro cammino, speriamo che si remi tutti nella stessa direzione. Differenze con il Verona di Mandorlini? Quella squadra era più esperta, questa ha più qualità”.

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.