Hellas Verona, Lasagna a L’Arena: “Sogno di far gol sotto la Curva Sud”

HELLAS VERONA – Nel corso di un’intervista concessa ai microfoni de L’Arena, Kevin Lasagna ha parlato del suo impatto con Verona e del sogno di tornare in Nazionale.

Queste le dichiarazioni rilasciate dall’attaccante gialloblù al quotidiano veronese: “Andiamo ad affrontare una big di Serie A. Immobile non è l’unico da tenere sotto controllo, è solo il punto di riferimento avanzato di una squadra molto forte. Parliamo di un attaccante fantastico. Credo che se ripeteremo, nello spirito, la prova contro il Cagliari potremo metterli in seria difficoltà. Abbiamo ancora tanto da dare e da dimostrare. A Cagliari abbiamo segnato una rete fondamentale per noi e per la nostra classifica, perché è arrivata alla fine di una partita molto equilibrata.

Sto lavorando molto sull’uno contro uno col portiere. A volte ho troppa fretta di calciare per paura che mi recuperi il difensore. Cerco la tranquillità nel tiro. Cosa mi manca? Segnare con più continuità ma confido nelle prossime giornate. Altri 4-5 gol? Il sogno sarebbe la doppia cifra, ma mancano poche partite e mi accontenterei di farne 4, magari decisivi. Il mister predilige di più attaccanti che giochino per la squadra. Ma credo che un campione così sarebbe stato determinante anche con il modulo di Juric.

Barak pronto per il calcio internazionale? Mi auguro di no (scherza, ndr). Lo conosco da anni e spero che resti con noi al Verona anche nella prossima stagione. La Nazionale? Ho giocato poche partite e non ho un rapporto così amichevole col mister. Mi rendo conto che nell’ultimo periodo non ho giocato al meglio e quindi non mi aspettavo, com’ è successo, di essere convocato. Ora mi sono inserito nel meccanismo Verona e voglio lavorare sodo anche per provare a tornare nel giro azzurro. Il quinquennale con l’Hellas? Questo è l’obiettivo mio e del club. La città è splendida e già la conoscevo, il gruppo di ragazzi ottimo. E poi c’è quella curva. Mi piaceva da avversario, figuriamoci ora. Ho visto che per l’Europeo tornerà il pubblico negli stadi. Mi auguro che ciò avvenga anche in campionato. Sogno di segnare ed esultare sotto la Curva Sud“.

Foto: Getty

Leggi anche: 

Hellas Verona, Bessa a La Gazzetta dello Sport: “La fiducia di Juric ha un grande valore per me”

Verona-Lazio, l’Arbitro sarà Chiffi di Padova (Serie A 2020-21)

Precedenti Verona-Lazio: Statistiche e Curiosità (Serie A 2020-21)

Juric squalificato dal giudice sportivo: salta Verona-Lazio

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.