Hellas Verona, sarà Lovato il sostituto di Kumbulla?

HELLAS VERONA – Dopo la partenza di Marash Kumbulla in direzione Roma e gli infortuni di Magnani, Dawidowicz, Empereur e Gunter, il Verona si ritrova con la coperta corta in difesa. Il direttore sportivo Tony D’Amico dovrà intervenire per rimpolpare il reparto, come espressamente richiesto da Juric nella conferenza stampa pre-Roma. Ma in tutta questa catena di infortuni c’è anche una buona notizia.

Subentrato ad Empereur dopo pochi minuti del primo tempo, Matteo Lovato, giovane difensore classe 2000 arrivato lo scorso gennaio dal Padova, ha disputato un’ottima partita al cospetto di giocatori importanti e di caratura internazionale come Pedro, Mkthtaryan e Pellegrini.

Dopo la cessione di Kumbulla alla Roma della scorsa settimana, il Verona è a caccia di un sostituto che non faccia troppo rimpiangere il forte centrale albanese. Ma se l’alternativa Juric ce l’avesse già in casa? Certo le caratteristiche non sono proprio le stesse. Lovato non ha l’eleganza di Marash e forse neanche la sua qualità tecnica, ma a livello difensivo ha dimostrato di sapere il fatto suo.

Certo, un altro rinforzo servirà sicuramente, soprattutto nell’immediato per tamponare l’incredibile serie di infortuni che ha colpito la retroguardia gialloblù. Ma siamo sicuri che Lovato, sotto la guida di Juric, possa emergere come uno dei nuovi ed inattesi protagonisti di questa nuova stagione.

(Fonte Foto: Francesco Grigolini)

Leggi anche:

Calciomercato Verona, in arrivo Ceccherini dalla Fiorentina?

Verona-Roma 0-0: le dichiarazioni di Dimarco nel post partita

Verona-Roma 0-0: le dichiarazioni di Paro nel post partita

Verona-Roma 0-0: le dichiarazioni di Fonseca a DAZN nel post partita