Nuovo allenatore Hellas Verona 2021-22: si segue Italiano dello Spezia

NUOVO ALLENATORE VERONA – In attesa della formalizzazione del passaggio di Ivan Juric al Torino, il Direttore Sportivo dell’Hellas Verona Tony D’Amico è al lavoro per individuare il successore del tecnico croato. Diversi nomi al vaglio, ma finora nessun passo concreto. Tra questi sicuramente spicca quello di Vincenzo Italiano, attuale allenatore dello Spezia e ex giocatore del Verona con oltre 250 presenze in gialloblù.

Arrivare a Italiano non sarà facile perché ha ancora un anno di contratto con il club ligure (scadenza giugno 2022, ndr) e una clausola rescissoria di 1 milione di euro. Oltre al tecnico dello Spezia si seguono anche i profili di Dionisi dell’Empoli e Zanetti del Venezia. Se il primo pare intenzionato a rimanere in Toscana dopo la brillante promozione in Serie A, sul secondo c’è forte la concorrenza dell’Udinese che ha salutato Luca Gotti. Qualora il Venezia dovesse ottenere la promozione in massima serie tutto potrebbe di nuovo cambiare, non escludendo una permanenza di Zanetti in laguna.

Sullo sfondo c’è anche il tecnico del Brescia Pep Clotet, reduce da un buon finale di stagione alla guida delle rondinelle, e l’ex Crotone Giovanni Stroppa, che però sembra essere molto vicino al Monza. Possibilità anche per Beppe Iachini liberatosi dalla Fiorentina, mentre più difficile pare la lista che porta a Rolando Maran.

Al momento nessuna ipotesi va scartata, ma il preferito del Direttore D’Amico resta Italiano. Il dopo Juric è ufficialmente inziato.

Leggi anche:

Trovato l’accordo tra Juric e il Torino: il tecnico croato lascia l’Hellas Verona

Juric lascerà l’Hellas Verona a fine stagione?