Padova-Verona: Probabili Formazioni, Quote e Pronostico (Serie B 2018-19)

PADOVA-VERONA – Nella prima giornata di ritorno della Serie BKT 2018-19 andrà in scena il derby tra Padova e Hellas Verona. Una sfida storica molto sentita dalle tifoserie, che vede contrapposte due squadre in lotta per obiettivi molto diversi: il Verona di Grosso cerca i tre punti per rimanere attaccato al treno che porta alla promozione diretta; il Padova, ultimo in classifica, ha bisogno di punti per accorciare la distanza (3 punti, ndr) che lo separa dalla zona play-out.

Andiamo ad analizzare nel dettaglio quotepronostico, probabili formazioni e ultime news di Padova-Hellas Verona, in programma domenica 20 gennaio alle ore 15.00 allo stadio “Euganeo” di Padova.

PADOVA-VERONA PROBABILI FORMAZIONI

PADOVA – Tanti nuovi acquisti in campo dal primo minuto. Minelli tra i pali, in difesa ci sarà l’ex Verona Cherubin insieme a Trevisan e Andelkovic, mentre a centrocampo Broh e Pulzetti formeranno la coppia centrale, con Morganella e Longhi sugli esterni. In avanti Clemenza sarà a supporto di Mbakogu e Bonazzoli.

HELLAS – Grosso dovrà fare a meno di Danzi, Lee e Cissè. In difesa il ballottaggio e tra il nuovo acquisto Faraoni e Almici, con quest’ultimo leggermente favorito. In avanti Laribi è il favorito per sostituire il sudcoreano Lee impegnato in Coppa d’Asia.

Le probabili formazioni di Padova-Hellas Verona:

PADOVA (3-4-1-2): Minelli; Andelkovic, Cherubin, Trevisan; Morganella, Broh, Puzetti, Longhi; Clemenza; Bonazzoli, Mbakogu. All. Bisoli

HELLAS VERONA (4-3-3): Silvestri; Almici, Dawidowicz, Marrone, Balkovec; Zaccagni, Gustafson, Colombatto; Matos, Pazzini, Laribi. All. Grosso

FOGGIA-VERONA: QUOTE E PRONOSTICO

Quote leggermente a favore dei gialloblu: l’1 è quotato a 3,05, l’x a 3,00, mentre il successo esterno degli scaligeri vale 2,50 volte la posta. Ci aspettiamo una partita equilibrata, nella quale tutte e due le squadre proveranno a portare a casa i 3 punti: Goal a 1,88.

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.