Precedenti Spal-Verona: Statistiche e Curiosità (Serie A 2019-20)

PRECEDENTI SPAL-VERONA – Uno dei match più delicati della 18a giornata di andata della Serie A TIM è sicuramente quello tra la Spal di Leonardo Semplici e l’Hellas Verona di Ivan Juric. Una sfida salvezza che nessuna delle due squadre può permettersi di perdere, soprattutto i padroni di casa che attualmente si trovano al penultimo posto della graduatoria con 12 punti a 3 distanze di lunghezza dalla Sampdoria quartultima.

Di seguito vi proponiamo precedenti, statistiche e curiosità di Spal-Hellas Verona, in programma domenica 5 gennaio alle ore 15.00 al “Paolo Mazza” di Ferrara.

PRECEDENTI SPAL-VERONA

Nella loro storia Spal e Verona si sono incontrate a Ferrara in ben 26 occasioni, e lo score parla di un sostanziale equilibrio: 7 vittorie interne, 13 pareggi, contro 6 successi dell’Hellas. Nella Serie A a girone unico, però, Spal e Verona si sono incontrate solamente due volte: la prima nel lontano 1957-58, mentre la seconda due stagioni fa. In entrambi i casi la sfida terminò con un pareggio (1-1 e 2.2, ndr).

L’ultima incontro del 13 dicembre 2017 terminò con uno scoppiettante 2-2: l’Hellas andò in vantaggio di due reti grazie a Cerci e Caceres, ma nel finali gli estensi rimontarono con Paloschi e Antenucci. Nella stagione precedente il Verona di Pecchia sbancò il “Mazza” con un secco 3-1 grazie alla doppietta dell’ex Valoti e alla rete di Pazzini. Per trovare l’ultimo successo dei ferraresi tra le mura amiche bisogna tornare al lontano 17 gennaio 1993 (2-1 grazie alle reti di Papiri e Ciocci, inutile il rigore di Piovanelli nel finale).

Foto: Eurosport

Leggi anche: 

Biglietti Spal-Verona: Info e Prezzi Settore Ospiti (Serie A 2019-20)

Spal-Verona, il punto sulle assenze: infortunati e squalificati

Spal-Verona, l’Arbitro sarà Guida di Torre Annunziata (Serie A 2019-20)

Spal-Verona, l’ex Gibellini: “L’Hellas ha a disposizione due risultati su tre”

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.