Rrahmani al Napoli, c’è la firma del difensore: resterà al Verona fino a giugno

RRAHMANI NAPOLI – Può dirsi definitivamente conclusa la trattativa che ha visto protagonisti Amir Rrahmani, il Napoli di De Laurentiis e il Verona di Maurizio Setti. Una volta ultimate le visite mediche di rito, infatti, il difensore kosovaro ha messo nero su bianco l’accordo raggiunto con la società partenopea, che lo lascerà in prestito all’Hellas fino al prossimo 30 giugno.

Si tratta di un trasferimento a titolo definitivo, sulla base di 14 milioni di euro più 1,5 di bonus, legati alle presenze che collezionerà il ragazzo a partire dalla prossima stagione e agli obiettivi di squadra che (eventualmente) raggiungerà la compagine azzurra. Il centrale difensivo degli scaligeri, dal canto suo, ha sottoscritto un contratto quinquennale da 1,8 milioni all’anno, una cifra davvero importante per un calciatore che in estate era sconosciuto ai più.

Rrahmani è solo uno dei tanti pezzi pregiati gialloblù finiti nelle mire delle big del calcio italiano ed europeo: infatti, in lista di sbarco (in vista di giugno) ci sarebbero anche Amrabat e Kumbulla. Per il mediano marocchino, c’è una trattativa in corso proprio con il Napoli, arenatasi nelle ultime ore per un inserimento della Fiorentina. Sul difensore centrale, invece, è vigile l’Inter del duo Marotta-Ausilio, pronta a strapparlo alla concorrenza del Manchester United.

Leggi anche:

Hellas Verona, Zaccagni: “Da tanto tempo aspettavo il primo gol in Serie A”

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.