Torino-Verona: Formazioni, Pronostico e Quote (Serie A 2020-21)

TORINO-VERONA -Nella 16a giornata della Serie ATIM l’Hellas Verona di Ivan Juric farà visita al Torino di Marco Giampaolo. Andiamo ad analizzare nel dettaglio quotepronostico, probabili formazioni e ultime news di Torino-Hellas Verona in programma mercoledì 6 gennaio alle ore 15.00 allo “Stadio Olimpico Grande Torino” di Torino.

TORINO-VERONA PROBABILI FORMAZIONI

TORINO – Conferme in vista per Izzo, Lyanco e Bremer in difesa, mentre il rientrante Ansadi contende un posto sulla sinistra a Rodriguez. In mediana Rincon coadiuvato da Linetty e Lukic. In avanti Verdi, Gojak e Zaza si contendono un posto al fianco di Belotti.

HELLAS – Possibile conferma di Kalinic in attacco (è recuperato anche Di Carmine), mentre sulla sinistra Lazovic lascerà spazio a Dimarco a causa di un problema muscolare. In mezzo ci saranno ancora una volta Veloso e Tameze, mentre Magnani e Gunter si giocano una maglia al centro della difesa, così come Dawidowicz appare leggermente in vantaggio su Lovato.

Le probabili formazioni di Torino-Hellas Verona:

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Singo, Lukic, Rincon, Linetty, Rodriguez; Verdi, Belotti. All. Giampaolo

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Dawidowicz, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Veloso, Dimarco; Zaccagni, Barak; Kalinic. All. Juric

TORINO-VERONA: QUOTE E PRONOSTICO

Bookmakers a favore dei padroni di casa, leggermente favoriti: l’1 è quotato a 2,60, l’X a 3,30 mentre il successo esterno dei gialloblù vale 2,75 volte la posta. Ci aspettiamo una partita equilibrata nella quale entrambe le squadre proveranno ad essere, almeno inizialmente, abbastanza prudenti. Puntiamo sull’X primo tempo a 2,10.

Foto: LaPresse

Leggi anche:

Precedenti Torino-Verona: Statistiche e Curiosità (Serie A 2020-21)

Calciomercato Verona, interesse per Lammers dell’Atalanta: i dettagli 

Torino-Verona: conferenza stampa Juric pre partita (Serie A 2020-21)

Donazione di Mohamed Fares al Rider rapinato a Napoli

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.