Verona-Cosenza 2-2: Il Tabellino

HELLAS VERONA-COSENZA STREAMING – È tempo di Monday Night in Serie B, con Hellas Verona e Cosenza pronte ad affrontarsi per la prima volta in questa stagione, dopo il rinvio per impraticabilità di campo decretato nel girone d’andata. Di seguito la diretta testuale del match, a cura del nostro Nicola Marinello, e tutte le info utili per seguire live in streaming l’incontro in programma stasera allo stadio “Bentegodi” alle ore 21.00.

Le formazioni ufficiali di Hellas Verona-Cosenza:

HELLAS VERONA (4-3-3): Silvestri; Bianchetti, Marrone, Dawidowicz, Faraoni; Colombatto, Gustafson, Zaccagni; Tupta, Pazzini, Di Gaudio. A disposizione: Berardi, Ferrari, Empereur, Henderson, Matos, Balkovec, Lee, Cissé, Laribi, Danzi, Almici, Di Carmine. All. Grosso.

COSENZA (4-4-2): Perina; Corsi; Dermaku, Idda, Legittimo; Embalo, Bruccini, Mungo, Baez; Maniero, Tutino. A disposizione: Saracco, Capela, Perez, Palmiero, D’Orazio, Schetino, Sciaudone, Pascali. All. Braglia.

La partita del “Bentegodi” mette in palio tre punti importantissimi per la classifica di Verona e Cosenza. L’Hellas ha iniziato nel peggiore dei modi il suo girone di ritorno, capitolando tra le mura dell’Euganeo di Padova sotto i colpi di Mbakogu (doppietta) e Morganella. Squadra priva di gioco, di identità e di mordente. Mister Grosso sul banco degli imputati, al pari dei giocatori scesi in campo, e all’ultima spiaggia contro i Lupi calabresi.

Gli uomini di Braglia, invece, hanno aperto il loro 2019 con un pareggio a reti bianche contro l’Ascoli, che ha mosso quantomeno la classifica. 20 punti in 20 apparizioni per i rossoblu, che attualmente hanno una gara in meno rispetto alla maggior parte delle avversarie. Salvezza in pugno, per il momento, ma non c’è da star tranquilli in casa cosentina, vista l’esigua distanza dalla zona playout e dal resto delle dirette concorrenti.

HELLAS VERONA-COSENZA LIVE

PRIMO TEMPO

1′: E’ iniziata al Bentegodi Hellas Verona-Cosenza.

5′: Embalo è il primo ammonito del match.

16′: Prima azione pericolosa del Verona con Di Gaudio che in ripartenza affronta tutta la difesa calabrese e dal limite lascia partire un tiro che però è facile preda di Perina.

22′: Occasione Verona: bella palle in verticale di Bianchetti per Gustafson che serve immediatamente Pazzini in area, ma il destro di quest’ultimo è respinto in angolo dal portiere del Cosenza.

34′ GOL DEL VERONA! Azione insistita del Verona che porta al tiro Pazzini, sulla respinta di Perina si fionda Tupta che sigla il tap-in vincente!

36′: Tiro dal limite di Bruccini, la palle esce di un metro alla destra di Silvestri.

38′: Bella azione in solitaria di Colombatto che una volta al limite dell’area calcia con il mancino, ma la palla esce di poco a lato.

45′: Altra occasione per Pazzini che, servito in area da Zaccagni, calcia forte verso la porta avversario ma troppo centrale.

SECONDO TEMPO

46′: Inizia la ripresa.

47′: Azione personale di Legittimo, il suo tiro viene sporcato in angolo da Dawidowicz.

53′: Occasionissima per il Cosenza: cross di Mungo per Tutino che da pochi passi all’altezza del secondo batte a colpo sicuro, ma è straordinario Silvestri nel coprire la porta e deviare in corner.

66′: Primo cambio per Braglia: Sciaudone prende il posto di Embalo.

67′: Doppio cambio nel Verona: fuori Pazzini e Di Gaudio, dentro Matos e Di Carmine.

69′: Ammonito Sciaudone.

69′: Finisce i cambi il Cosenza: Perez e D’Orazio prendono il posto di Maniero e Legittimo.

72′ RADDOPPIO DEL VERONA! Tiro dal limite di Colombatto, Perina respinge ma sulla ribattuta si fionda Di Carmine che sigla il 2-0!

76′: Ultimo cambio anche per l’Hellas: esce Zaccagni, entra Danzi.

80′: Ammonito Matos.

81′: GOL DEL COSENZA. Punizione dalla sinistra, Sciaudone colpisce di testa anticipando tutti e riapre il match.

83′: Ammonito D’Orazio.

85′: PAREGGIO DEL COSENZA. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Idda trova la deviazione vincente e pareggia la gara.

88′: Incredibile occasione per l’Hellas con Matos che, servito perfettamente da Di Carmine, calcia a botta sicura ma la sua conclusione viene respinta in angolo da un difensore.

90′: Saranno 5 i minuti di recupero.

92′: Doppio grande intervento di Perina su Dawidowicz prima e Di Carmine poi.

95′: Finisce 2-2 al Bentegodi.

Premi F5 per aggiornare 

Ecco le formazioni ufficiali di Hellas Verona-Cosenza:

HELLAS VERONA (4-3-3): Silvestri; Bianchetti, Marrone, Dawidowicz, Faraoni; Colombatto, Gustafson, Zaccagni; Tupta, Pazzini, Di Gaudio. A disposizione: Berardi, Ferrari, Empereur, Henderson, Matos, Balkovec, Lee, Cissé, Laribi, Danzi, Almici, Di Carmine. All. Grosso.

COSENZA (3-5-2): Perina; Legittimo, Dermaku, Idda; Corsi, Bruccini, Mungo, Palmiero, Baez; Maniero, Tutino. A disposizione: Saracco, Capela, Perez, Embalo, D’Orazio, Schetino, Sciaudone, Pascali. All. Braglia.

La partita del “Bentegodi” mette in palio tre punti importantissimi per la classifica di Verona e Cosenza. L’Hellas ha iniziato nel peggiore dei modi il suo girone di ritorno, capitolando tra le mura dell’Euganeo di Padova sotto i colpi di Mbakogu (doppietta) e Morganella. Squadra priva di gioco, di identità e di mordente. Mister Grosso sul banco degli imputati, al pari dei giocatori scesi in campo, e all’ultima spiaggia contro i Lupi calabresi.

Gli uomini di Braglia, invece, hanno aperto il loro 2019 con un pareggio a reti bianche contro l’Ascoli, che ha mosso quantomeno la classifica. 20 punti in 20 apparizioni per i rossoblu, che attualmente hanno una gara in meno rispetto alla maggior parte delle avversarie. Salvezza in pugno, per il momento, ma non c’è da star tranquilli in casa cosentina, vista l’esigua distanza dalla zona playout e dal resto delle dirette concorrenti.

VERONA-COSENZA STREAMING

Hellas Verona-Cosenza sarà trasmessa in diretta streaming solo su DAZN, piattaforma dell’azienda Perform che ha acquisito i diritti televisivi della Serie BKT 2018-19 e renderà visibili tutte le partite dell’annata in corso. Primo mese gratuito per i nuovi clienti e poi un abbonamento a 9.99€ al mese alla fine dei 30 giorni: per accedervi, basterà creare un account e inserire il numero di una carta di credito o di una semplice prepagata. Tante le piattaforme attraverso cui assistere alla sfida del “Bentegodi”, in programma oggi alle ore 21, a partire dai più classici pc, smartphone e tablet, senza dimenticare le opzioni Ps4 e XBox. Attivo anche il servizio dedicato ai clienti SkyQ, che potranno attivare l’offerta di DAZN tramite il proprio abbonamento alla Tv satellitare.

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.
No comments yet! You be the first to comment.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!