Verona-Crotone 2-1: le dichiarazioni di Juric nel post partita

VERONA-CROTONE 2-1 – La lucida analisi di mister Ivan Juric nel post partita di Verona-Crotone, terminata sul punteggio di 2-1 per i gialloblù. Qui di seguito le dichiarazioni rilasciate dal tecnico gialloblu in conferenza stampa.

Le dichiarazioni di Juric nel post partita di Verona-Crotone

Mi è piaciuto quasi tutto, il primo tempo è stato splendido e potevamo chiuderlo sul 3-0. Ad inizio ripresa abbiamo subito il gol a freddo e la squadra è riuscita a stare in partita con un altro atteggiamento. Alla fine credo che l’abbiamo portata a casa anche abbastanza agevolmente. Cambia l’obiettivo? No per me resta la salvezza, è fondamentale per noi. Contro Spezia, Torino e Crotone sono partite molto tirate che potevano andare da una parte e dall’altra. L’obiettivo non preclude di dare sempre il massimo e di cercare di migliorarsi sempre, così come successo l’anno scorso.

Ottimo primo tempo? All’inzio abbiamo fatto tutti bene, dominando la gara e facendo ottime azioni che abbiamo provato in allenamento. Ilic? Ha fatto una partita attenta, non ha fatto rimpiangere Veloso. Crotone? Lì ci sono tante persone a cui voglio bene, sono stati una parte importante della mia vita. Auguro il meglio a loro, hanno un’identità e giocano bene al calcio“.

Leggi anche: 

Voti Verona-Crotone 2-1: le Pagelle dei Gialloblù (Serie A 2020-21)

Verona-Crotone 2-1: Tabellino e Risultato Finale (Serie A 2020-21)

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.