Verona-Crotone 2-1: Tabellino e Risultato Finale (Serie A 2020-21)

VERONA-CROTONE 2-1

Marcatori: 17′ Kalinic, 26′ Barak, 55′ Messias.

Ammoniti: Ceccherini (V), Lovato (V), Djidji (C), Magnani (V), Reca (C), Pereira (C).

Espulsi:

Calci d’angolo: 6-4.

Tempo di recupero: 1′ 1T-3′ 2T.

NOTE

Rivivi il live di Verona-Crotone


90’+3 – Finisce la partita: Hellas Verona-Crotone 2-1.

90’+2 – Grandissima conclusione di Colley che si stampa sulla traversa.

90′ – Saranno 3 i minuti di recupero.

87′ – Ennesimo pallone recuperato da Tameze che serve Colley, l’ex Atalanta punta il difensore e va al tiro trovando la respinta di piede di Cordaz.

67′ – Occasionissima Hellas: Dimarco serve un pallone al bacio a Barak che da ottima posizione spara alto.

55′ – GOL DEL CROTONE. Cross di Reca dalla sinistra, Dimarco non riesce a liberare e Riviere appoggia per il tap-in di Messias a porta sguarnita.

46′ – Inizia la ripresa!

SECONDO TEMPO


45’+1 – Finisce il primo tempo: Hellas Verona-Crotone 2-0.

45′ – Un minuto di recupero.

45′ – Tiro di Messias dal limite, Silvestri blocca a terra.

37′ – Continua il forcing dell’Hellas e produce un’altra grande occasione: cross di Dimarco per il colpo a testa a botta sicuro di Barak, Cordez respinge in qualche modo e sulla ribattuta Kalinic non riesce a trovare la deviazione vincente.

35′ – Conclusione a giro di Barak dal limite dell’area, palla fuori di poco.

34′ – Occasione per il tris dei padrioni di casa: Ceccherini prima e Barak poi non riescono a deviare in rete uno splendido corner di Dimarco.

26′ – RADDOPPIO VERONA! Splendida combinazione Ilic-Zaccagni-Dimarco che porta al tiro quest’ultimo con un esterno sinistro che si infila all’angolino alla sinistra di Cordaz!

17′ – VANTAGGIO HELLAS! Palla recuperata in mezzo al campo da Tameze che serve Barak, l’ex Udinese allarga per Kalinic che da dentro l’area fa partire un diagonale perfetto che si infila alla destra di Cordaz!

10′ – Punizione di Dimarco dai 25 metri, Cordaz blocca in due tempi.

8′ – Sospetto fallo di Djidji su Zaccagni, l’arbitro concede solo il corner.

6′ – Conclusione di Vulic dal limite, palla abbondantemente alta sopra la traversa.

1′ – È iniziata al “Bentegodi” Hellas Verona-Crotone!

PRIMO TEMPO


VERONA-CROTONE FORMAZIONI UFFICIALI

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Lovato, Magnani (68′ Gunter), Ceccherini (46′ Dawidowicz); Faraoni, Tameze, Ilić, Dimarco; Barák, Zaccagni (75′ Colley); Kalinić (68′ Di Carmine). A disposizione: Berardi, Pandur, Salcedo, Di Carmine, Udogie, Çetin, Rüegg, Günter, Dawidowicz, Bessa, Danzi, Colley. All. Ivan Juric

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemić, Luperto; Molina (46′ Pereira), Eduardo Henrique (46′ Simy), Zanellato, Vulic, Reca; Messias, Riviere (77′ Dragus). A disposizione: Crespi, Cuomo, Magallan, Dragus, Crociata, Rojas, Mazzotta, Simy, Siligardi, Pereira, Rispoli, Petriccione. All. Giovanni Stroppa

Arbitro: Massimi di Termoli.


VERONA-CROTONE PREVIEW

HELLAS – Problemi fisici per Dawidowicz, al suo posto rientra Lovato dal primo minuto. Ballottaggio Gunter-Magnani al centro, mentre in mediana Ilic prenderà il posto dell’infortunato Veloso. In avanti Zaccagni e Barak a supporto di Kalinic. Pronto a subentrare a gara in corso Di Carmine.

CROTONE – In difesa out Marrone per infortunio, al suo posto l’ex Torino Djidji. Sulla destra il rientrente Rispoli contende una maglia da titolare a Pereira, mentre sulla sinistra è confermato Reca. In avanti Messias con uno tra Simy e Riviere, con quest’ultimo leggermente favorito.

Le probabili formazioni di Torino-Hellas Verona:

HELLAS VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Lovato, Gunter, Ceccherini; Faraoni, Tameze, Ilic, Dimarco; Zaccagni, Barak; Kalinic. All. Juric

CROTONE (3-5-2) Cordaz; Magallan, Djidji, Luperto; Pereira, Molina, Zanellato, Vulic, Reca; Messias, Riviere. All. Stroppa

Leggi anche:

Verona-Crotone: i Convocati di Juric (Serie A 2020-21)

Verona-Crotone: Formazioni, Pronostico e Quote (Serie A 2020-21)

Precedenti Verona-Crotone: Statistiche e Curiosità (Serie A 2020-21)

Gol Sgrigna in Verona-Crotone 3-2, nel 2013 la rimonta decisiva per la Serie A (Video)

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.