Verona-Genoa: la conferenza stampa di Juric pre partita (Serie A 2019-20)

A poco più di 24 ore dal calcio d’inizio di Verona-Genoa, ha parlato in conferenza stampa l’allenatore dell’Hellas, Ivan Juric, che ha presentato così la delicata partita contro i rossoblù. Di seguito le dichiarazioni rilasciate dal tecnico dei gialloblù.

Le dichiarazioni di Juric alla vigilia di Verona-Genoa

Il mercato è aperto ma non credo influiscano tanto le continue voci. Conosco bene i miei ragazzi, poi è normale che quando i ragazzi hanno l’opportunità di andare in alto non sono al 100%, ma non mi hanno dato segnali di preoccupazione. Cosa serve? Abbiamo bisogno di 3-4 giocatori che alzino il livello per avere più competitività possibile. Emozionato di affrontare il Genoa? Sono concentrato su di noi, perché la squadra faccia bene. Loro hanno buoni giocatori, hanno cambiato modo di giocare rispetto all’ultimo allenatore. Con qualsiasi squadra trovi difficoltà“.

D’Amico? Non lo conscevo prima di venire a Verona, ma ci troviamo bene e siamo in sintonia. Il mio futuro è salvarsi, poi ti siedi e vedi. L’importante è non perdere di vista l’obiettivo. Di Carmine? Sta bene, ha fatto una buona settimana. Pazzini è stato male ieri e oggi valuterò le sue condizioni. Sulla trequarti ho dei dubbi, domani deciderò. Borini? Ne parlerò quando sarà ufficiale. Contro il Genoa servirà una grande partita. Li ho visti bene con Sassuolo e Torino, con un altro atteggiamento. Sarà una partita difficilissima. “.

Foto: hellasverona.it

Leggi anche:

Hellas Verona, Badu: “A Ferrara emozioni indescrivibili, i tifosi sono speciali”

Precedenti Verona-Genoa: Statistiche e Curiosità (Serie A 2019-20)

Biglietti Verona-Genoa: Info e Prezzi (Serie A 2019-20)

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.