Verona-Inter 2-2: le dichiarazioni di Juric nel post partita

Nel post partita il tencnico dell’Hellas Verona Ivan Juric, ai microfoni di Sky Sport, ha commentato il 2-2 in rimonta ottenuto dai suoi ragazzi nel posticipo della 31a giornata di Serie A contro l’Inter.

Verona-Inter 2-2: le parole di Juric nel post partita

Queste le principali dichiarazioni del tecnico croato: “Questi ragazzi mi hanno commosso. Dopo la sconfitta di Brescia volevamo fare una grande partita e ci siamo riusciti, dal primo all’ultimo minuto. Dopo il vantaggio dell’Inter non abbiamo mollato e abbiamo raggiunto meritatamente il pareggio. I ragazzi sono stati splendidi“.

Ancora Juric: “Mentalmente siamo forti, vogliamo giocare a viso aperto con tutti cercando di fare il nostro gioco. Un grande rammarico è quello di non aver fatto almeno un altro gol nel primo tempo quando abbiamo schiacciato l’Inter. Nella ripresa, nonostante la grande fatica, non abbiamo mollato e abbiamo pareggiato meritatamente“.

Battute conclusive: “Amrabat? Sofyan è stata una grande sopresa. Sapevamo fosse un giocatore dotato di grande forza fisica, ma lui è bravo a far tutto. Futuro? Stiamo parlando e siamo molto vicini su tante cose. L’Hellas mi ha dato tanto e vorrei continuare qua. Dove mi vedrei lontano da Verona? All’estero“.

Leggi anche: 

Verona-Inter 2-2: le dichiarazioni di Veloso nel post partita

Verona-Inter 2-2: Risultato Finale e Tabellino (Serie A 2019-20)

Verona-Inter: Formazioni, Pronostico e Quote (Serie A 2019-20)

 

 

Laureato in Comunicazione all'Università degli Studi di Padova, da sempre tifoso dell'Hellas Verona grazie alla passione trasmessa dal padre. Amante del calcio, della politica e della storia, con l'ambizione di poter vivere scrivendo.