Verona-Roma, i giallorossi rischiano la sconfitta a tavolino: il motivo

VERONA-ROMA – La squadra allenata da Paulo Fonseca rischia di perdere 3-0 a tavolino la partita disputata sabato 19 settembre allo “Stadio Marcantonio Bentegodi”, contro l’Hellas Verona di Ivan Juric, capace di fermare i giallorossi sullo 0-0.

Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, la Roma avrebbe sbagliato ad inserire il nome di Amadou Diawara nella lista ufficiale dei 25 giocatori da consegnare alla Lega Serie A. Essendo un classe ’97, l’ex regista del Napoli è da considerare un “Over 22” nell’elenco da recapitare alla Lega Calcio prima di ogni partita, mentre il club capitolino avrebbe scritto il suo nome tra gli “Under 22“.

Si attende la sentenza del giudice sportivo, ma la Roma avrebbe già pronta una solida difesa: avendo a disposizione quattro slot liberi nella lista “Over 22” (composta da un massimo di 25 calciatori), i giallorossi non considerano l’errore decisivo ai fini del risultato finale del match. Si tratta, secondo il sodalizio presieduto da Friedkin, di un errore commesso in assoluta buona fede.

Un caso analogo fu registrato nel 2016, quando il Sassuolo inserì Antonino Ragusa nella lista sbagliata, facendolo giocare e perdendo (in quell’occasione) 3-0 a tavolino.

Leggi anche:

Calciomercato Verona, incontro in corso con l’Inter per Salcedo

Hellas Verona, sarà Lovato il sostituto di Kumbulla?

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.