Verona-Sassuolo 0-2: le dichiarazioni di De Zerbi nel post partita

La soddisfazione di Roberto De Zerbi, che si gode il primato in classifica del suo Sassuolo. Qui di seguito le dichiarazioni rilasciate dal tecnico neroverde a margine dello 0-2 di Verona, ai microfoni di Sky Sport.

Le dichiarazioni di De Zerbi nel post partita di Verona-Sassuolo 0-2

Venire a giocare e vincere a Verona non è facile per nessuno, non sarà facile per nessuno. Anche l’anno scorso non facemmo la nostra migliore partita al Bentegodi, perché il Verona di Juric ti costringe a giocare in maniera diversa. L’Hellas ha fatto molto bene, non abbiamo fatto la nostra miglior partita, ma perché loro non te lo consentono.

L‘Hellas ti lascia linee diverse, linee diverse rispetto a quelle che ci sono abitualmente. Contro squadre come Verona e Atalanta, che puntano tutto sui duelli individuali, devi giocare più verticale, cercando di scaricare la palla nel più breve tempo possibile.

Sassuolo da Scudetto? Finché si scherza ok, ma dobbiamo essere seri: ci sono squadre che hanno più di noi sotto tutti i punti di vista. Noi ce la giocheremo sempre con tutti, con le nostre caratteristiche e la consapevolezza che possiamo far bene se non abbassiamo il livello d’attenzione.

Premi nel contratto? Non ci sono bonus legati alla salvezza, ma premi standard legati ad Europa e Champions League. Contratto annuale? Ho scelto questa soluzione perché mi piace lavorare con un contratto di un anno.”

Leggi anche:

Voti Verona-Sassuolo 0-2: le Pagelle dei Gialloblù

Verona-Sassuolo 0-2: le dichiarazioni di Juric a Sky nel post partita

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e attualmente studia Corporate Communication e Media presso l'Università degli Studi di Salerno. Giornalista pubblicista dal 30 settembre 2020, ama, segue e pratica lo sport più bello del mondo.