Zaccagni positivo al Coronavirus: il comunicato ufficiale dell’Hellas Verona

ZACCAGNI CORONAVIRUS – Primo caso positivo al Covid-19 tra le fila dell’Hellas Verona, ultimo avversario della Sampdoria, squadra che finora possiede il maggior numero di giocatori positivi al Coronavirus: Mattia Zaccagni è risultato positivo al Coronavirus.

Dopo la sfida persa a Marassi, la squadra di Ivan Juric ha rispettato, come da protocollo, l’isolamento domiciliare e oggi ha evidenziato la prima positività all’interno del proprio organico. Questo l’esito del tampone a cui si è sottoposto il centrocampista offensivo del club scaligero.

Qui di seguito il comunicato ufficiale dell’Hellas Verona FC:

Verona – Hellas Verona FC comunica che Mattia Zaccagni è stato sottoposto ad esami medici che hanno evidenziato la sua positività al Coronavirus-COVID-19. Il calciatore, così come tutta la squadra, prolungherà il già attivato isolamento volontario domiciliare sino al prossimo 25 marzo, continuando ad essere monitorato. Zaccagni sta bene: nei giorni scorsi ha avuto solo qualche linea di febbre.

Leggi anche:

Calciomercato Verona, interesse della Roma per Faraoni

Gabbiadini positivo al Coronavirus, il dottor Donato: “L’Hellas Verona è in isolamento”

Nato ad Avellino il 26 dicembre 1996, ha conseguito la Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Amante del calcio sin dalla nascita, segue l'Avellino Calcio fin da bambino e resta aggiornato su tutto ciò che riguarda lo sport più bello del mondo.